Eliphas Levi

(1810-1875) Venne definito «il più grande fra i maghi moderni», e universalmente riconosciuto come il rinnovatore della tradizione ermetica nella seconda metà dell'Ottocento. Si chiamava in realtà Alphonse Louis Constant, ed aveva studiato in seminario, ma non giunse mai ad essere ordinato sacerdote, a causa di una relazione con una giovane sedicenne, dalla quale ebbe poi due figli. Abbandonato l'abito talare, si dedicò allo studio delle tradizioni magiche. Entrò in contatto con i depositari delle scienze occulte, fece minuziose ricerche, si immerse nello studio della Kabbala, delle sette gnostiche, dell'alchimia e degli antichi ordini delle streghe e degli adoratori di Satana. Portò le sue indagini fino ai limiti delle esperienze possibili, venne iniziato a conoscenze antichissime, mise a nudo il potere delle forze magiche. Dai suoi studi ebbero origine la Societas Rosicrucias in Anglia e l'Ermetic Order of the Golden Dawn.
Autori Bestseller
Libri consigliati
Categorie più sfogliate
Tematiche più seguite