Altri eBook
eBook: Manifesto cyborg Ingrandisci

eBook: Manifesto cyborg

Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Altri eBook

ISBN 9788858832257
Formato EPUB, Reflowable
Tipo di protezione Adobe DRM
Pubblicazione aprile 2018
Pub. Cartacea aprile 2018

Disponibile per l'ordine

Consegna garantita in 24/48 ore

Prezzo: 6,99 €

Maggiori dettagli

Opzione disponibile

Guadagni 6 punti fedeltà
Il pensiero occidentale è da sempre connaturato da un pensiero binario asimmetrico, di cui le opposizioni uomo/donna e mente/corpo rappresentano solo due tra gli assi concettuali più importanti. Si tratta di opposizioni fra termini mai fra loro equipollenti; dualismi funzionali alle pratiche del dominio, sulle donne, sulla gente di colore, sulla natura, sui lavoratori, sugli animali. La nascita del cyborg, da metafora fantascientifica a condizione umana, però cambia questo stato di cose. Perché il cyborg è al contempo uomo e macchina, individuo non sessuato o situato oltre le categorie di genere. La pretesa naturalità dell’uomo è quindi solo una costruzione culturale, poiché oggi tutti noi siamo in qualche modo dei cyborg. L’uso di protesi e by-pass sono solo un esempio di come la scienza sia compenetrata nel quotidiano e abbia trasformato il corpo. E cade il mito che lo vede come sede di una naturalità contrapposta all’artificialità.

Voglio essere il primo a fare una recensione !