Close
Il piccolo libro della vita

Il piccolo libro della vita

Neale Donald Walsch, l’autore della serie di best seller mondali Conversazioni con Dio, ha recentemente pubblicato un nuovo libro, Il piccolo libro della vita, che, per dirlo con le parole dell’autore, contiene una serie di riflessioni che sono “il seme, il perno e l’essenza per poter davvero comprendere come applicare nella vita di tutti i giorni la saggezza delle Conversazioni con Dio”. Un proposito sicuramente ambizioso, ma sfogliando le pagine di questo libro non si può non essere colpiti dall’immediatezza del racconto di Walsch, dalla profonda umanità con cui parla della sua esperienza e della sua vita, dalla sua abilità nel presentare l’uomo che è in ogni uomo.
Le tematiche trattate sono innumerevoli, e ogni tentativo di riassumere il libro non farebbe altro che impoverirlo e svuotarlo: Il piccolo libro della vita è uno di questi testi che vanno letti e riletti, dove ogni parola ha un senso profondo, che ogni volta che si rilegge riserva sempre nuove sorprese e nuovi significati. Proprio per questo, ho scelto di presentarvi un piccolo estratto che mi ha particolarmente colpita, anziché fare una lunga recensione:

Io e mia moglie non permettiamo che il nostro amore venga condizionato da una certa reazione o una serie di reazioni, o da un certo comportamento; c’è un solo comportamento che io e mia moglie pretendiamo l’uno dall’altra: “Vivi autenticamente. Vivi la tua verità. E se mi ami per un motivo, amami perché vivo la mia”. Avete sentito? Quand’è così, sapete che la vostra relazione è benedetta.
Una volta mi sono rivolto alla splendida signora con cui ero sposato e ho detto qualcosa che mi ha colpito. L’ho guardata, un giorno, con una certa spontaneità, e le ho detto: “Sai, vivere con te è come vivere da solo”. Questa è una cosa importante da dire. Perché, vedete, io sono più autentico, sono più me stesso, quando non ho nessuno intorno. Potrei uscire dal letto e camminare per casa nudo per dieci minuti. Potrei anche scendere in cucina senza vestiti, o saltare nella piscina. Potrei dire certe cose; potrei cantare una canzone; potrei… Potrei fare qualunque cosa, insomma esistere in modi che mi immagino di poter esistere solo quando sono totalmente da solo. Se vivete con una persona veramente deliziosa, vi accorgerete che vivere con lei è come vivere da soli.
Una persona del genere sa letteralmente restituirvi a voi stessi. Vi accorgete che siete con una persona del genere quando vi dice: “Sai quando ti amo di più?”.
E voi dite: “No, quando?”.
E lei: “Quando sei come adesso”.
“Intendi, in sovrappeso e tutto il resto? Con la risata rumorosa e tutto?”.
“Non solo ti amo nonostante la tua risata, ma ti amo a causa della tua risata. Non solo ti amo nonostante quelli che ti sembrano difetti, ma ti amo a causa di quelli”.
Questo è amore. Tutto il resto è un falso.

Sembra un paradosso, “vivere con la persona che amiamo è come vivere soli”. Ma non lo è: è la meravigliosa consapevolezza della totale accettazione.

 

 

Disponibile anche il EBOOK!

1 comment

  1. la meraviglia della Gioia!

    Consigliatissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Close