Contattaci!

Il passaggio degli stregoni

Viaggio di una donna. Prefazione di Carlos Castaneda

14,00 €
13,30 € Risparmia 5%
Tempi di consegna: 24-48 ore
Quantity:
Disponibile per l'ordine

Con questo prodotto guadagni 13 punto punti. Potrai convertire i tuoi 13 punti in buono di: 1,43 €.

4x3promozione

Alla fine degli anni sessanta, quando vivevo a Tucson, in Arizona, incontrai una donna messicana di nome Clara Grau, che m'invitò a casa sua, nello stato di Sonora, in Messico. Ella fece del suo meglio per farmi entrare nel suo mondo, perché era una strega e faceva parte di un gruppo compatto di sedici stregoni. Per la maggior parte erano donne. Tutti loro perseguivano con accanimento la stessa meta: infrangere le predisposizioni e i pregiudizi che ci imprigionano entro i confini del normale mondo di ogni giorno e ci impediscono di entrare in altri mondi percepibili."
Istruita da alcuni stregoni messicani guidati da don Juan Matus, Taisha Abelar compie un cammino di sviluppo e di crescita interiore e spirituale che viene denominato "magia". Grazie all'addestramento che riceve, Taisha impara a rendere più acute le sue percezioni e la sua consapevolezza, riuscendo a superare le proprie resistenze attraverso tecniche descritte con sorprendente cura e attenzione, che le permettono di acquisire maestria nell'arte dell'agguato. Questo libro è il resoconto di quell'esperienza straordinaria e porta il segno del suo splendido addestramento.

Libro

Scheda tecnica

Pagine
256 pp.
Formato
13,5 x 21,6
Tipologia
Brossura
ISBN
9788880930389
Pubblicazione
01/10/1996

Riferimenti Specifici

Voto 

13/05/2013

La mia recensione

Un libro incredibile, fantastico, un documento prezioso per le tecnche descritte, per l'ironia e per la magia che porta nella vita del lettore...

Taisha Abelar

Taisha Abelar

Taisha Abelar fa parte di un gruppo di tre donne messicane istruite sotto la guida di don Juan Matus. Ha dedicato tutta la sua vita a una rigorosa disciplina denominata, in mancanza di un termine più idoneo, magia. Ha inoltre conseguito un dottorato in antropologia.