Parlare al nemico Ingrandisci

Parlare al nemico

Racconti

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Libro

ISBN 9788880935032
Pagine 144 pp.
Tipologia Brossura
Formato 14 x 21

3,96 €

9,90 €

-60%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

Nove racconti autoconclusivi esplorano l'universo israeliano, il suo sconcerto, la sua incertezza, le sue idiosincrasie. Il "nemico" è l'altro, quel fattore che, presente o passato, ferisce, lacera o, più semplicemente, destabilizza l'ordine costituito. Il desiderio di vendetta, la fedeltà al proprio paese, l'intransigenza, l'odio razziale e l'immobilismo gerarchico sono elementi che fanno capo a un unico grande tema: la mancanza di dialogo, che sembra portare più disastri che benefici a un popolo già provato, confuso e in evoluzione.
Con il nemico, suggerisce uno dei racconti, non c'è alcuna possibilità di dialogo. O forse sì? Parlare al nemico non risponde, ma lascia al lettore spazio per elaborare da sé una propria opinione. Il libro riesce nel suo intento di non esprimere giudizi, ponendo quesiti morali che mettono a dura prova il lettore, chiedendogli di collaborare allo sviluppo delle storie, di guardare oltre i propri preconcetti e di attribuire da sé un significato al dubbio che ogni storia insinua. I racconti, infatti, possiedono una notevole capacità di aprire scorci per catturare momenti, dubbi, sensazioni, questioni etiche e cambiamenti, presentandoli al lettore senza alcuna imposizione, senza la pretesa di dettar legge su come interpretare un dato tema.
Attraverso una narrazione profonda e condotta senza inutili fronzoli, con uno stile caustico e un linguaggio pungente, Avner Mandelman rivela così la sua personale e profonda conoscenza dell'animo umano, mettendosi con saggezza in disparte per far sì che tocchi al lettore costruire il dialogo. Ne nasce un libro che, lasciandosi alle spalle ogni deleterio buonismo, riesce a far riflettere. Insignito del Premio I. J. Siegel per la Narrativa Ebraica alla sua pubblicazione in Canada e arricchito di altri racconti, Parlare al nemico è la sorprendente opera prima di uno scrittore di calibro internazionale, i cui personaggi, sotto una sgargiante apparenza, sono alla continua ricerca della pace e della riconciliazione in una terra dove il conflitto è una dolorosa realtà quotidiana.

Questo titolo è fuori catalogo dal 1 aprile 2010 ed è disponibile solo presso l'editore.
I rivenditori lo possono acquistare senza diritto di resa