Contattaci!

Donne che si preoccupano troppo

Come evitare che l'ansia vi rovini le relazioni, il lavoro e il tempo libero.

12,90 €
12,26 € Risparmia 5%
Tempi di consegna: 24-48 ore
Quantity:
Disponibile per l'ordine

Con questo prodotto guadagni 12 punto punti. Potrai convertire i tuoi 12 punti in buono di: 1,32 €.

4x3promozione

L’ansia è diventata ingovernabile e vi toglie il sonno? Temete continuamente cose che probabilmente non accadranno? Vi preoccupate fino ad ammalarvi? La vostra tendenza a inquietarvi si ripercuote sul lavoro o sulle relazioni? Arrivate persino a temere l’ansia stessa? In questo caso è possibile che l’inquietudine o l’ansia generalizzata rappresentino un problema. Non siete sole: molte donne vivono questa condizione, proprio come voi.

Di fatto, le ricerche suggeriscono che una serie di fattori psicologici, sociali e persino biologici rendano le donne più soggette all’ansia degli uomini. Tuttavia, a prescindere dalle naturali inclinazioni, l’ansia non dovrebbe arrivare a generare difficoltà nella vita. Preoccuparsi troppo è qualcosa che possiamo superare, con informazioni corrette e validi consigli.

Una nota psicologa mette a disposizione una gamma di tecniche semplici ed efficaci per contrastare l’ansia, mostrando come uscire dal turbinio di pensieri, sensazioni e comportamenti che perpetuano il ciclo ansiogeno. Gli esercizi permettono di sviluppare nuove consapevolezze, di rilassarsi e di vivere pienamente nel presente, focalizzando l’attenzione e l’energia sull’azione positiva.

Libro

Scheda tecnica

Pagine
192 pp.
Formato
17 x 22
Tipologia
Brossura
ISBN
9788880935933

Riferimenti Specifici

Holly Hazlett-Stevens

Holly Hazlett-Stevens

Holly Hazlett-Stevens è docente di Psicologia presso l’Università del Nevada,a Reno. In ambito psicologico conduce da dieci anni ricerche su argomenti quali l’inquietudine, l’ansia e il rilassamento, sfociate nella pubblicazione di oltre venti tra articoli specialistici e capitoli di libri. È coautrice di New Directions in Progressive Relaxation Training.