Contattaci!

.

Volo nell'infinito

Come muoiono i grandi esseri

11,88 €
11,29 € Risparmia 5%
Tempi di consegna: 48 ore
Quantity:
Disponibile per l'ordine

Con questo prodotto guadagni 11 punto punti. Potrai convertire i tuoi 11 punti in buono di: 1,21 €.

In maniera delicata e serena, questo libro introduce l'idea della morte da un punto di vista che trascende dolore e sofferenza. Esso vuole rispondere alla necessità dilagante di trovare persone che ci mostrino come affrontare l'uscita da questo mondo in modo aggraziato e che ci spieghino come porre la morte nella sua giusta prospettiva. Queste persone sono i maestri spirituali. Per un maestro, infatti, la morte non è vera morte, ma piuttosto una liberazione, una festa per l'anima.

Volo nell'infinito racchiude 108 storie che raccontano il modo in cui hanno affrontato la morte antichi e moderni maestri tibetani, indù, buddhisti e zen. Attraverso una serie di testimonianze dirette e di citazioni tratte da fonti autorevoli, Sushila Blackman ha selezionato una raccolta di esperienze che ci rende partecipi della grazia, della chiarezza e persino dell'umorismo con cui questi grandi esseri sono andati incontro alla fine dei loro giorni, dimostrando nei confronti della morte un'indifferenza e un distacco che noi in Occidente troviamo difficile immaginare.

Ramakrishna, Ramana Maharshi, Muktananda, Kalu Rinpoche, Yogananda, S.S. Gyalwa Karmapa, Jamyang Khyentse Rinpoche, Trijang Rinpoche e Lama Yeshe sono solo alcuni dei famosi maestri dei quali l'autrice racconta il momento del trapasso. Spesso, le ultime parole dei grandi maestri diventano delle benedizioni che si posano sul cuore di chi le sa ascoltare, per accompagnarlo e guidarlo nei momenti più duri. Di fatto, per molti testimoni attoniti questi attimi carichi di potere spirituale hanno costituito l'ultimo, intenso insegnamento.

Libro

Scheda tecnica

Pagine
176 pp.
Formato
13,5 x 21,6
Tipologia
Brossura
ISBN
9788880931027
Pubblicazione
01/07/1998

Riferimenti Specifici

Sushila Blackman

Sushila Blackman

Sushila Blackman ha praticato la Vipassana e la meditazione Siddha per più di vent'anni. Ha inoltre curato e progettato più di un centinaio di libri sulla filosofia orientale e le sue pratiche. Volo nell'infinito si è rivelato di estrema importanza per Sushila, perché lo ha portato a termine mentre affrontava la sua stessa transizione, della cui esperienza parla nella postfazione. Sushila si è serenamente spenta pochi giorni dopo essere riuscita a concludere il libro.