Gunther Anders

Günther Anders (pseudonimo di Günther Stern, 1902-1992) fu uno dei maggiori filosofi non accademici del Novecento. Rientrato dagli Stati Uniti nel 1950, dopo un lungo esilio, divenne noto sia per la pubblicistica sull’allarme atomico sia per la riflessione sul «dislivello prometeico» tra l’uomo e la tecnica. Presso Bollati Boringhieri sono usciti Amare, ieri. Annotazioni sulla storia della sensibilità (2004), L’odio è antiquato (2006), i due volumi dell’opera maggiore, L’uomo è antiquato (2007), e Discesa all’Ade. Auschwitz e Breslavia, 1966 (2008).
Autori Bestseller
Libri consigliati
Categorie più sfogliate
Tematiche più seguite